Designer

MARC SADLER

Laureato in “esthétique industrielle” all'ENSAD di Parigi, è pioniere della sperimentazione dei materiali e della contaminazione fra le tecnologie, divenute aspetti distintivi della sua attività. All’inizio degli anni ’70 mette a punto il primo scarpone da sci in materiale termoplastico interamente riciclabile, poi industrializzato dall’italiana Caber, oggi grazie al suo eclettismo è consulente di aziende nei più svariati settori dell’industria.

PAOLO PAREA

Romano di nascita, si forma come designer presso l’ISIA della sua città. Finiti gli studi, entra a far parte dello studio LENCI, dove ha la possibilità di fare una grossa esperienza a contatto con aziende leader in vari settori commerciali. Lasciato lo studio dopo dieci anni, si dedica a diverse aziende e ben presto si unisce a due colleghi per formare lo studio TRIADE, implementando la propria attività anche nella realizzazione di stand fieristici, sale mostra e negozi d’arredamento. Ottiene diversi riconoscimenti fra cui selezioni al DESIGN INDEX e al DESIGN CODEX e partecipa a diversi eventi espositivi. Nel mentre intraprende anche l’insegnamento universitario per quanto riguarda il packaging design ed il product design. Attualmente ha iniziato una propria avventura fondando il PAREA DESIGN STUDIO.

FABRIZIO BATONI

Fabrizio Batoni si laurea in architettura all'Università di Firenze e nel 1997 fonda lo STUDIOBATONI con Paola Caciorgna sviluppando progetti di architettura, allestimenti fieristici, grafica e design. Attualmente lo studio, avvalendosi di collaboratori esterni e collaborando direttamente con il dipartimento di Disegno Industriale di Firenze, porta avanti parallelamente progetti con aziende del settore dell'arredamento, dell'illuminzaione, dell'arredobagno e della pelletteria occupandosi anche della direzione artistica di alcune aziende.

ALESSANDRO LENARDA

Nasce a Venezia il primo giugno 1939. Dopo studi classici e musicali, si laurea in architettura a Venezia. Dal 1976 è socio della “Accademia Tiberina” di Roma. Ha esposto cinque volte alla Biennale Internazionale d'Arte di Venezia. Ha avuto due Selezioni e una Segnalazione d'Onore al premio "Compasso d'Oro" ADI. Sue opere fanno parte del patrimonio artistico di alcuni musei nel mondo. Le sue opere sono state oggetto di tesi di laurea presso la Facoltà di Lettere, Università La Sapienza di Roma (2001). Alcune sue opere sono state dichiarate "Di eccezionale interesse storico e artistico" e inserite nel Patrimonio Culturale della Nazione. È presente con sei opere presso la "Collezione Farnesina Design" istituita dal Ministero degli Affari Esteri in Roma. È socio ADI e BEDA. Dal 1993 vive nella Maremma Laziale.